Video Dance è un genere che nasce in America durante gli Anni Settanta, dalla fusione di vari stili, quali jazz, hip hop e modern e che, in un primo momento, venne chiamata “Street Jazz”. Col tempo è stato modificato il nome in Video Dance, tutt’ora utilizzato per identificare il genere soprattutto nei videoclip musicali.

Lo stile della Video Dance è esente da regole ferree da seguire. Lo si può ballare da soli, in due o in gruppo proprio come nei citati videoclip. Tuttavia esso è caratterizzato da movimenti molto schematici, supportati da sistemi computerizzati che rendono le coreografie ancora più particolari ed affascinanti.

La musica pop è generalmente alla base di questo stile e perciò l’esecuzione è caratterizzata da movimenti più morbidi e fluidi rispetto a quelli dell’hip hop.

Fondamentali sono poi l’utilizzo dell’espressività e di una grande carica di energia: elementi imprescindibili che sostengono un vero ballerino!